Benefici dell’anguria: il Frutto che Previene il Cancro e fa Dimagrire!

Benefici dell’anguria: il tipico frutto della stagione calda aiuta molto anche nella prevenzione del cancro e, per vari motivi, aiuta a dimagrire e combatte la formazione di grasso. Ecco cosa dobbiamo sapere e come sfruttare questi effetti…

L’anguria è un frutto tipicamente estivo, amato per il suo gusto ma anche perché pieno di liquidi. Infatti in questo modo ci si può reidratare dopo aver sudato molto in spiaggia, ed allo stesso tempo si può mangiare un frutto fresco e delizioso. Ma al di là di questo, l’anguria ha tante proprietà positive, ottime per la nostra salute, che tutti dovrebbero conoscere. Ecco quali sono i benefici dell’anguria!

Benefici dell’anguria: il frutto buono, leggero, che fa bene!

L’anguria è il frutto leggero per eccellenza, essendo composto prevalentemente da acqua. Il tipico frutto estivo infatti è molto povero dal punto di vista delle calorie, per questo è indicato per chi vuole reidratarsi, tornare ad essere energico ma allo stesso tempo vuole continuare a seguire una dieta ipocalorica. Questo frutto si può mangiare a volontà senza alcun tipo di problema, per far tornare nei normali livelli i sali minerali senza correre il rischio di aumentare di peso. Infatti, questo rimedio è utile anche per perdere peso.
L’anguria, inoltre, è un frutto noto per le sue straordinarie proprietà diuretiche. I suoi effetti aumentano il flusso di urina, eliminando così un numero maggiore di scorie, ed allo stesso tempo intervengono nel processo che elimina l’ammoniaca dal fegato. In questo modo sia la vescica, sia i reni sia il fegato saranno più sani e noteremo fin da subito quali effetti ha l’anguria sulla nostra salute.

Come abbiamo visto, l’anguria è composta al 92% da acqua, e contiene molti sali minerali. Questo aiuta a far tornare il corpo idratato dopo aver sudato molto: anche se può sembrare sciocco, poiché basterebbe bere l’acqua, non è affatto così. Infatti con il sudore possono venirsi a creare degli squilibri elettrolitici, come l’ipokaliemia (carenza di potassio), che talvolta hanno anche effetti molto negativi sulla salute. Assumendo un frutto che possa compensare la perdita di questi sali minerali, si fa davvero tanto per la propria salute.

Ma c’è di più. L’anguria favorisce la vasodilatazione, che favorisce la circolazione del sangue ed aiuta a combattere la pressione alta nei casi più lievi. In questo modo si può anche contrastare l’effetto negativo che il caldo ha sulle vene, in particolar modo quelle delle gambe che tendenzialmente, durante la stagione calda, fanno male (soprattutto alle donne). Questo frutto, in più, grazie alla sua composizione aiuta anche a perdere peso e se assunto al posto di un pranzo o una cena è davvero un bel modo per sentirsi sazi, grazie all’elevata quantità di acqua, e per dimagrire in maniera efficace.

Benefici dell’anguria: combatte il cancro e fa bene alle ossa!

Uno dei benefici dell’anguria che vengono spesso ignorati riguarda il cancro. La vitamina C e gli antiossidanti contenuti nel frutto combattono i radicali liberi. Questi ultimi sono associati alla formazione di alcune forme tumorali oltre che all’invecchiamento cellulare: quest’ultimo aumenta la probabilità di soffrire di tumori. Evitando l’invecchiamento si previene il cancro, ma ovviamente non è possibile pensare di curare il cancro con l’anguria. Si tratta di un alimento che può servire a scopo preventivo come alcuni altri, ma in caso di dubbi o di una diagnosi conclamata è necessario seguire le indicazioni del medico e seguire le terapie.

L’anguria inoltre ha un elevato contenuto di licopene che è un toccasana per la salute delle ossa. Il licopene combatte lo stress ossidativo, che, nel caso in cui avvenga, riduce l’attività di osteoblasti e osteoclasti, che sono due cellule ossee. Per questa ragione – ed anche per via degli effetti positivi sulla circolazione del sangue di cui abbiamo parlato sopra – l’anguria ha un effetto positivo sulle donne di mezza età o in menopausa, che hanno un maggiore rischio di soffrire di disturbi alle ossa come l’osteoporosi. Con un piccolo aiuto come l’anguria, si possono evitare alcuni fastidiosi sintomi o addirittura l’insorgenza della patologia.

Inoltre, questo frutto contiene citrullina. Anche se il nome è un po’ strano, non si tratta di altro che un amminoacido che si converte in arginina. Il tutto è utile per portare le cellule a dare vita a meno tessuto grasso, e di conseguenza si può dire che l’anguria aiuti a combattere la formazione del grasso. Per questo motivo si dimostra particolarmente utile per chi ha bisogno di perdere peso ed anche per chi soffre di accumuli di grasso in particolari punti del corpo.
Infine, l’effetto antiossidante dell’anguria è anche particolarmente utile per rafforzare il sistema immunitario. In questo modo le difese restano alte e il tutto è anche molto utile per prepararsi, con vitamina C ed antiossidanti, alla stagione fredda, che è quella tipica dei malanni.
A voi piace l’anguria? Cosa ne pensate di questi effetti? Non resta altro da fare che mangiarla!

Commenta