10 misteri sottomarini che non tutti conoscono

Tutti sanno che l’oceano ricopre circa il 70% della superficie del nostro pianeta. Ma non a tutti è chiaro che, di questa vastità, solo il 5% ad oggi è stato studiato e ricercato. Questo significa che, in fondo al mare, c’è un intero universo, fatto di misteri e segreti che non sono ancora stati svelati. Ecco a voi 10 cose misteriose scoperte in fondo al mare.

1. Il grande buco blu. Belize.

Great Blue Hole

Il Great Blue Hole, è un enorme foro circolare, di origine naturale, circondato da una enorme barriera corallina. Ha una profondità di 120 metri, ed un diametro pari a quello di 10 campi da calcio. Si trova in Belize, e la sua origine è stimata a 65 milioni di anni fa, durante l’era glaciale. E’ stato scoperto da Jacques Cousteau nel 1971 ed è considerato uno dei migliori luoghi al mondo per effettuare spettacolari immersioni subacquee.

2. Il movimento delle placche tettoniche.

placche tettoniche

A causa del movimento della placca tettonica tra il continente nordamericano e quello euroasiatico, lo spostamento è aumentato notevolmente nel corso dei secoli. Questo spettacolare fenomeno è visibile solo in profondità. Il biologo marino Alexander Mustard ha fotografato questo spettacolo della natura ottenendo delle immagini molto significative. La velocità del movimento delle placche tettoniche è di circa 2.5 centimetri all’anno.

3. La città sommersa di Heracleion. In Egitto.

città sommersa

I resti dell’antica città di Heracleion sono state scoperte dall’esercito francese nell’anno 2000. Questa città sperduta si trova a 6 chilometri dalla costa dell’egitto, ad una profondità di circa 50 metri. La leggenda narra che Elena di Troia ed Ercole hanno visitato questa città, dandole proprio il nome di Ercole. Gli scienziati continuano ad effettuare scavi e ricerche portando alla luce oggetti preziosi di valori inestimabili.

4. La piramide sottomarina di Yonaguni. In Giappone.

piramide sottomarina

La piramide sottomarina Yonaguni è uno dei siti più misteriosi di tutto il Giappone. E’ stata scoperta nel 1987, da alcuni subacquei, durante un’immersione nei pressi della costa dell’isola di Yonaguni, nell’arcipelago giapponese. Sulla piramide sono costruite diverse piattaforme, e la superficie del monumento è percorsa da canali e trincee. Secondo gli esperti, la piramide sottomarina di Yonaguni ha un’età di oltre 10.000 anni.

5. Il fiume sottomarino, in fondo al Mar Nero.

fiume sottomarino

Un incredibile fiume sottomarino è stato scoperto da alcuni scienziati britannici. Se fosse in superficie, sarebbe il sesto fiume più grande del mondo. E’ largo 1 km e la sua profondità può raggiungere i 35 metri. Non mancano pure cascate, flussi, e vortici d’acqua. Secondo gli scienziati questo fiume sottomarino è stato creato dall’immissione di acqua salata nel mar di Marmara, che subentrò nel Mar Nero, parecchi secoli fa.

6. La città sottomarina di Shi Cheng. In Cina.

città sottomarina

In origine, questa misteriosa città si trovava a Zhejiang, una zona della cina orientale. Un giorno, scomparve all’improvviso. Emerse che il governo cinese doveva inondare l’intera valle, per costruire una centrale elettrica. Dopo avere trasferito quasi 300.000 persone, all’interno della città è stata costruita una diga, che ha sommerso l’intero paese, che nonostante siano passati oltre 50 anni, si trova ancora ben conservato.

7. Museo subacqueo di sculture.

museo sottomarino

Questo museo, unico nel suo genere, è stato creato dallo scultore inglese Jason Taylor. Si trova nella parte inferiore del Mar dei Caraibi, vicino all’isola di Grenada. E’ stato inaugurato nel 2006 e ad oggi conta oltre 65 esposizioni, in continua espansione. Questo museo sottomarino non è solo bello e interessante da vedere ma nel tempo è diventato parte importante dell’ecosistema deiia fauna selvatica sottomarina.

8. I fumatori neri.

fumatori neri

Si tratta di aperture vulcaniche molto profonde, formate dall’unione tra l’acqua del mare ed il magma. Queste bocche idrotermali espellono flussi di acqua e liquidi ad una temperatura superiore ai 370 gradi. Sono chiamati anche “fumatori neri” in quanto l’acqua che esce è molto scura, quasi nera. Scoperti nel 2008 nel Circolo Artico, il sito consiste in 5 fumatori neri, dei quali il più grosso ha un altezza pari a quella di un edificio di 4 piani.

9. Calamari del mare profondo.

calamari alieni

Questo calamaro alieno è stato scoperto nel 1907, ma il primo esemplare fu catturato nel 1988, vicino alla costa del Brasile. Gli avvistamenti di questo calamaro, dalle sembianze fantascientifiche, ma molto reale, sono piuttosto rare. Alcuni esemplari possono superare gli 8 metri di lunghezza. Se desiderate incontrare uno di questi fanta calamari dovete recarvi nei pressi del Golfo del Messico, dove sono avvenuti quasi tutti gli avvistamenti.

10. I resti del Titanic.

titanic

Tutti conoscono la tragica storia del Titanic. Eppure, ancora oggi esistono moltissimi misteri e teorie in merito all’incidente che comportò l’affondamento di quel gigante del mare, a causa di uno scontro con un iceberg, nell’aprile del 1912. Incidente purtroppo fatale per la nave e per il suo equipaggio. Durante l’affondamento il Titanic si divise in due sezioni, ancora sommerse ad una distanza di 600 metri l’una dall’altra.

Commenta